Supporto agli industriali bresciani per l’esportazione verso la Turchia attraverso il post-finanziamento di lettere di credito


banche vicenza
Finanziamento all’export e minibond – accordo di Confindustria Brescia con Popolare di Vicenza. L'Associazione degli industriali di Brescia ha comunicato agli iscritti che con la Banca Popolare di Vicenza è stato siglato un Accordo che mette a disposizione degli associati i seguenti servizi: Supporto all’esportazione verso la Turchia attraverso il post-finanziamento alla banca estera di lettere di credito; Valutazione di pre-fattibilità per accedere allo strumento dei minibond.

Cos’è il post-finacing di una lettera di credito
Spesso la conclusione di un affare è ostacolata dalla necessità di trovare un adeguato metodo di pagamento. L’importatore estero e l’esportatore italiano hanno infatti due esigenze opposte: il primo vorrebbe dilazionare nel tempo il pagamento del bene acquistato, mentre il secondo vorrebbe incassare  prima possibile il credito di fornitura.
In presenza di un credito documentario confermato - scrivono dall'Aib - è possibile prevedere il post-financing alla banca estera emittente del credito stesso; ciò comporterà il pagamento dell’esportatore a vista (a presentazione di documenti di utilizzo conformi al credito) e, contestualmente, l’apertura di un finanziamento a favore della banca estera che verrà da quest’ultima girato sull’importatore il quale si farà carico dei costi di tale finanziamento.
L’accordo appena siglato per la Turchia si affianca ai precedenti accordi su Brasile, Cina ed India.
Lo Sportello Minibond
AIB è a disposizione per effettuare una prima verifica dei parametri finanziari che determinano l’eleggibilità per un’emissione di minibond da parte di Banca Popolare di Vicenza. La Banca è leader di mercato nel segmento al di sotto dei 50milioni di Euro, finora ha realizzato 13 emissioni per un totale di oltre 290milioni di Euro.


Commenti