Nidi gratis, azzerate le rette per le famiglie che utilizzano il servizio convenzionato con il Comune di Orzinuovi

Nidi-gratis-rette-famiglie-servizio
ORZINUOVI - Il Comune di Orzinuovi ha comunicato ai propri cittadini che ha aderito alla Misura "Nidi Gratis" del programma reddito di autonomia DGR X/5096/2016, sperimentale e con decorrenza maggio 2016 – luglio 2017.
La misura azzera le rette a carico delle famiglie che utilizzano il servizio del nido convenzionato con il Comune e le cui rette siano state determinate e soggette all’ISEE, in possesso dei seguenti requisiti:
a) Indicatore della situazione economica equivalente - ISEE inferiore o uguale a 20.000 euro;
b) essere entrambi occupati o avere sottoscritto un Patto di Servizio Personalizzato ai sensi del d.lgs n. 150/2015 e fruire di percorsi di politiche attive del lavoro (esempio Garanzia Giovani, DUL o attività equivalenti indicate nel Patto di Servizio): per i lavoratori dipendenti certificazione del datore di lavoro, per il lavoratori autonomi copia partita IVA
c) essere entrambi residenti in Regione Lombardia e almeno uno residente da 5 anni continuativi all’atto della presentazione dell’autocertificazione.

La domanda deve essere presentata presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di ORZINUOVI per godere della retroattività maggio-giugno-luglio, per i minori frequentanti l’anno educativo  2015/2016  e per i nuovi iscritti anno educativo  2016/2017 entro 30 settembre 2016.

Per la misura settembre 2016/luglio 2017, il beneficio avrà decorrenza dal mese successivo alla data della domanda.

Gli iscritti all’anno educativo 2016-2017 potranno presentare domanda entro la medesima data per garantirsi la decorrenza del beneficio dal mese di Settembre, le domande presentate di volta in volta e successivamente al 30 settembre godranno del beneficio dal mese successivo alla domanda.

“Informativa privacy” (ai sensi dell’art. 13 decreto legislativo n. 196/2003)
[da consegnare tra la documentazione al momento della presentazione dell’istanza da
parte del cittadino/beneficiario]
Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il decreto legislativo n.196/2003 prevede
la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.
Secondo il d.lgs. indicato, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità,
pertinenza e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza e i Suoi diritti, ai sensi dell’art. 13
del predetto decreto legislativo Le forniamo quindi le seguenti informazioni.
FINALITA’ DEL TRATTAMENTO:
MISURA NIDI GRATIS:
Il trattamento che si intende effettuare:
- Ha la finalità di carattere amministrativo e di controllo al fine di acquisire
informazioni e dichiarazioni per valutare l’ammissibilità del beneficio oggetto della
misura;
- I dati personali conferiti ed utilizzati per il trattamento sono comuni e personali.
MODALITA’ DI TRATTAMENTO DATI
- manuale e informatizzato
- il conferimento dei dati è obbligatorio per istruttorie e individuazione del beneficio,
con la conseguenza che il mancato conferimento dei dati comporterà l’impossibilità
di procedere all’istruttoria e il non utilizzo della misura “Nidi Gratis”.
TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il titolare del trattamento è il Comune nella persona del legale rappresentante presso cui
viene presentata la domanda con sede in …
Titolare del trattamento è altresì la Giunta regionale della Regione Lombardia nella
persona del suo legale rappresentante con sede in Milano Piazza Città di Lombardia, n. 1
per le finalità amministrative di controllo e monitoraggio della spesa ai fini dell’erogazione
del beneficio.
Responsabile interno del trattamento è il Direttore pro tempore della Direzione Generale
Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale di regione Lombardia.
Responsabile esterno del trattamento è ANCI Lombardia nella persona del suo legale
rappresentante pro tempore con sede in Via Rovello, 2 – 20121 Milano.
2
I dati potranno essere comunicati ad ANCI e a Regione Lombardia per le finalità
precedentemente evidenziate.
DIRITTI DELL’INTERESSATO
- al responsabile del trattamento Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti di cui
all’art. 7 e 8 del d.lgs. n.196/2003.
Letta attentamente l’informativa il sottoscritto
DICHIARA
1. di aver ricevuto e letto l’informativa di cui all’art. 13 del D.lgs.196/2003 ed ogni
altra informazione acquisita, anche oralmente;
2. di prestare il proprio consenso affinché i propri dati vengano comunicati per le
finalità di carattere amministrativo al fine del completamento dell’istruttoria ai
soggettiprecedentemente indicati(Anci,RegioneLombardia);
3. di prestare il proprio consenso per ricevere informazioni relative all’iniziativa
regionale NIDI GRATIS.
Firma ………
I responsabili del trattamento sono i medesimi indicati nell’informativa.
Si comunica che
- la mancata prestazione del consenso di cui al punto 3. non comporta conseguenze
relative all’istanza presentata;
- al responsabile del trattamento Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti di cui
all’art. 7 del d.lgs. n.196/2003.
Sifa presente che resta sempre salva la possibilità di negare successivamente il consenso
con richiesta cartacea al Comune dove è stata presentata l’istanza.








Commenti