Un nuovo film che sembra destinato a diventare un altro cult cinematografico: Le Ardenne, di Robin Pront



film-cult-cinematografico-Le-Ardenne
MILANO - Le Ardenne, dopo Alabama Monroe un altro cult del cinema fiammingo. Candidato dal Belgio agli Oscar come Miglior Film Straniero. Vincitore di ben 8 Ensor Awards: Le Ardenne. Satine Film porta in Italia, dopo Alabama Monroe-una storia d' amore, un nuovo film che sembra destinato a diventare un altro cult cinematografico a conferma di un rinnovato e vitale cinema fiammingo. Definito dalla stampa internazionale come "Un'opera potente che ricorda i Fratelli Coen ed i primi film di Quentin Tarantino", Le Ardenne dimostra ancora una volta, dopo Alabama Monroe - una storia d'amore, l’energia del giovane cinema fiammingo e, come il precedente, sarà distribuito prossimamente nelle sale cinematografiche da Satine Film.
Già candidato all'Oscar per il Belgio come Miglior Film Straniero, il film Le Ardenne di Robin Pront ha colpito al cuore i giurati degli Ensor Awards - gli Oscar del cinema fiammingo - per il fascino delle sua ambientazione noir – tra l'algida città di Anversa ed i misteriosi boschi delle Ardenne – e per l'intrigante storia di rivalità, passione, e impossibile redenzione, di due fratelli uniti da un destino ineluttabile e dall'amore per la stessa donna (la splendida Veerlie Baatens, indimenticabile protagonista di Alabama Monroe-una storia d' amore).


Commenti