Boris, professione angelo custode. Il libro imperdibile della scrittrice Diana Lanciotti per chi ama gli animali

Boris-professione-angelo-custode-libro
Diana Lanciotti
ROMA - Ritorna in una nuova edizione, rivista e arricchita dalla stessa autrice, uno dei libri più amati da chi ama gli animali: un libro che ha fatto storia nella storia degli animali. Definito “la più straordinaria dichiarazione d’amore di una donna al suo cane”, Boris, professione angelo custode è un libro imperdibile per chi ama gli animali ma anche per chi vuole scoprire il segreto e capire l’essenza del legame profondo e indissolubile che unisce un essere umano al proprio migliore amico.
Il ricavato è destinato al Fondo Amici di Paco, per aiutare gli animali più bisognosi.

Boris non è solo un cane. È un angelo custode, venuto su questa terra per assolvere a una straordinaria missione, e in particolare è l’angelo custode di Diana Lanciotti, l’autrice definita la “migliore e più prolifica scrittrice di narrativa cinofila”, divenuta famosa soprattutto per i suoi libri su Paco, amatissimi dagli appassionati di animali ma non solo.

Boris è un possente e dolcissimo Leonberger, che Diana definisce senza mezzi termini: “uno dei doni più belli che ho avuto dalla vita”. Tra Diana e Boris si è creato da subito, o forse ancora prima, un legame profondo, una sorta di simbiosi che li ha portati ad amarsi e capirsi profondamente.

Boris è un cane speciale, come ci racconta Diana in queste pagine toccanti e vibranti di affetto e commozione. Un cane che, ancor prima che le cose accadano o gli vengano insegnate, le sa già. Lui comprende tutto... forse proprio perché è un angelo custode. Boris, infatti, pare venuto su questa terra per svolgere una missione, alla quale si è preparato frequentando speciali “corsi d’aggiornamento per angeli custodi” a cui i nostri protettori a quattro zampe sono “tenuti a partecipare, pena la sospensione della licenza a tempo indeterminato”.


Un capitolo a testa, Diana e Boris raccontano, con una semplicità che va dritta al cuore, la loro vita insieme, una vita fatta di piccoli grandi episodi ma soprattutto di amore incondizionato. Lo stesso amore che tanti umani provano per il proprio cane, e che solo chi ha vissuto con un cane può capire.

Boris, però, nasconde un segreto, e ce lo svelerà piano piano, prendendo lui stesso possesso, insieme a noi, di una verità sconvolgente ma allo stesso tempo meravigliosa. Una verità che dà senso e pienezza alla vita di ogni cane.

Ancora una volta, da un’autrice capace come pochi di spiegare il profondo e magico rapporto che lega gli umani ai propri cani, una storia straordinaria, dolce, poetica e commovente, per grandi e piccini, per farci riflettere, sorridere, commuovere, imparare. Una dichiarazione d’amore totale, assoluta, che con coraggio e sincerità vola al disopra dei giudizi e dell’incapacità di capire di chi pensa che “un cane è solo un cane”.

Un libro spiritoso e toccante, tenero e divertente, pieno di episodi esilaranti ma anche commoventi, che racconta l’essenza del legame che lega gli uomini ai propri amici a cui “manca solo la parola”. 

Una lettura che coinvolge, ci rende partecipi, insegnandoci che il destino degli umani è scritto dalla stessa mano che scrive quello dei nostri cani, e che a questo destino non si può sfuggire.

Scritto come sempre con stile brioso e scattante, in un linguaggio che colpisce le corde più segrete del cuore, Boris, professione angelo custode è da anni uno dei bestseller preferiti da tutti gli amanti degli animali e delle storie dolci e poetiche. Un libro che contiene tanti insegnamenti di vita, proposti con garbo, ironia e commozione, da una scrittrice che ha fatto della propria passione per gli animali lo strumento per aiutare tutti gli animali in difficoltà.

“Guardatevi intorno: magari il vostro angelo custode vi vive accanto e, quando vi vede, scodinzola di gioia.”

“Dolce come una poesia d’amore, solare come una giornata di primavera, un libro che fa bene allo spirito e arricchisce di sensazioni positive.”

Il ricavato è devoluto al Fondo Amici di Paco per aiutare gli animali in difficoltà. Comprandolo direttamente dall’editore il ricavato per la beneficenza è maggiore.

Diana Lanciotti, pubblicitaria, giornalista e fondatrice del Fondo Amici di Paco, è nota per i suoi libri sugli animali, come C’è sempre un gatto e la quadrilogia di Paco: Paco, il Re della strada, Paco. 

Diario di un cane felice, In viaggio con Paco e Paco, il simpatico ragazzo, bestseller che hanno per protagonista Paco, il famoso trovatello diventato testimonial del Fondo Amici di Paco. Grazie ai libri fotografici I miei musi ispiratori e Occhi sbarrati, si è fatta apprezzare anche come fotografa. In Mamma storna ha narrato la storia vera di un piccolo storno caduto dal nido. Boris, professione angelo custode è stato definito “la più toccante testimonianza d’amore per i cani”. Assecondando la sua passione per la vela e il mare, ha scritto i romanzi Black Swan-Cuori nella tempesta, White Shark-Il senso del mare, Red Devil-Rotte di collisione, storie d’amore e di mare con le quali ha inaugurato il filone del “romanticismo d’azione”, e Silver Moon-Lo stregone del mare, dove ha unito i temi a lei cari: amore, mare, animali. I suoi successi più recenti sono La gatta che venne dal bosco, storia piena di ironia, emozione e magia, e La vendetta dei broccoli, “giallo vegetariano” ad alta tensione. 

Il suo più recente L’esperta dei cani aiuta a migliorare e rendere felice il rapporto con i nostri migliori amici.

Titolare dell’agenzia Errico & Lanciotti, che firma gratuitamente la comunicazione del Fondo Amici di Paco, è direttore responsabile della rivista Amici di Paco, direttore editoriale di Paco Editore. Vive in Sardegna e sul lago di Garda con il marito, due gatti e due cani.




Commenti