Biennale dei Licei artistici: il San Leucio di Caserta premiato dalla ministra dell'Istruzione, Valeria Fedeli

Biennale-Licei-Italia-San-Leucio
ROMA - Alla Biennale dei Licei artistici d’Italia, la cui finale si è tenuta a Roma nei giorni scorsi, il Liceo San Leucio di Caserta è salito sul podio ed è stato premiato dalla ministra dell’Istruzione, Valeria Fedele. Dedicata al tema del gioco, la mostra-concorso ha visto la partecipazione di 90 licei italiani e di molti stranieri; 118 le opere in mostra.

«Abbiamo partecipato – spiega il preside Antonio Fusco – con l’entusiasmo di sempre. La nostra scuola è una fucina di idee e di talenti. Un corpo docente motivato e competente porta, ogni anno, gli studenti verso traguardi importanti. Il premio conferito al nostro Liceo è solo uno dei tanti riconoscimenti che ci vengono accordati. Emozionante averlo ricevuto dalla ministra, a conferma della vicinanza delle istituzioni alla crescita dei giovani».

Camilla Tariello e Mimmo Di Dio, con le allieve e gli allievi della IV D, indirizzo Scenografia, hanno lavorato per un mese alla realizzazione di un video, chiamato “Pazziamm”, realizzato negli spazi del castello del piccolo centro casertano, aperti per l’occasione grazie alla disponibilità dell’Amministrazione comunale, in cui sono stati riportati gli antichi giochi della tradizione di Castel Morrone.

A fare da maestro Domenico Caruso, detto zio Mimmo, che conserva la memoria storica della quotidianità di un tempo. Hanno collaborato anche giovani ragazze del paese che hanno giocato con le studentesse e gli studenti del Liceo San Leucio. Corsa nei sacchi, tiro alla fune, lancio dell’uovo solo alcuni dei vecchi giochi riportati in auge. Le coreografie sono state curate da Andreana Veccia, già allieva del Liceo, a testimonianza di un legame consolidato tra quanti si formano tra i banchi della scuola.

submit to reddit





Commenti