Valerio Massimo Manfredi: forse se Roma avesse vinto a Teutoburgo sarebbe cambiata l’evoluzione europea

Valerio-Massimo-Manfredi-Roma-Teutoburgo
Valerio Massimo Manfredi
SANREMO - Teatro gremito, il 17 gennaio 2017, per Valerio Massimo Manfredi ai Martedì Letterari. Lo scrittore ha presentato il suo ultimo libro “Teutoburgo” (Mondadori).

“Forse se Roma avesse vinto a Teutoburgo sarebbe cambiata anche l’evoluzione europea. La storia non è fatta di “se” o di”ma”, altresì l’annessione delle popolazioni germaniche all’impero di Augusto avrebbe certamente evitato le invasioni barbariche sulla penisola italica.”

Questo uno degli interessanti passaggi di analisi storica che ieri pomeriggio ha espresso Valerio Massimo Manfredi nel raccontare la sua ultima fatica letteraria:” “Teutoburgo” (Mondadori), presentata ai Martedì Letterari del Casinò di Sanremo.

Una narrazione intervallata anche dalle domande dello storico Matteo Moraglia seguite dal numeroso pubblico, che ha gremito il teatro dell’Opera. Tanti i giovanissimi.

Dodici milioni di copie vendute, le sue opere tradotte in 39 lingue e presenti in 75 paesi alcuni numeri sono i numeri che contraddistinguono  lo scrittore come una delle eccellenze letterarie italiane nel mondo.

I prossimi eventi culturali al Casinò di Sanremo..

Il 20 gennaio ore 18 con il patrocinio della Regione Liguria e del  Comune di Sanremo,In collaborazione con Galleria d’Arte Cinquantasei verrà inaugurata la prestigiosa mostra Mario Sironi Omaggio nel 55esimo Anniversario della Morte Relazioneranno  Andrea Sironi-Straußwald ed Estemio Serri con la partecipazione di Federica Flore.  Al termine momento conviviale in sala Biribissi.

Il 24 gennaio alle ore 16,30 verrà ricordato il 300° della  fondazione della Gran Loggia di Londra (1717), che originò la Massoneria moderna mondiale, con il secondo storico incontro tra  i Grandi Maestri del Grande Oriente d'Italia e della Gran Loggia d'Italia nel quadro prestigioso dei Martedì Letterari del Casinò di Sanremo. I Grandi Maestri Stefano Bisi (Grande Oriente d'Italia, 23.000 affiliati) e Antonio Binni (Gran Loggia d'Italia:10.000 affiliati) dialogheranno  su  origini, storia, attualità e futuro della Massoneria in Italia nell'ambito europeo e planetario.

L’appuntamento, che richiama il primo confronto pubblico tra i due Grandi Maestri (26 gennaio 2016), è fissato per il 24 gennaio 2017  ore 16,30 nel Teatro dell’Opera del Casinò con la conduzione del prof. Aldo A. Mola, storico, e  di  Marzia Taruffi, responsabile dell'Ufficio Stampa- Cultura  e curatrice della rassegna. L’evento verrà impreziosito dal concerto del Maestro Diego Campagna.

submit to reddit





Commenti