A Casale Monferrato celebrazioni per San Sebastiano, le attività della Polizia locale

Casale-Monferrato-celebrazioni-San-Sebastiano
CASALE MONFERRATO - Le celebrazioni di San Sebastiano, patrono della Polizia locale: presentato il rendiconto 2016. Si sono svolte ieri, martedì 7 febbraio 2017, a Casale Monferrato, le celebrazioni per San Sebastiano, patrono della Polizia locale. Alle ore 16 il vescovo Alceste Catella ha celebrato una messa nella Cappella di Sant’Evasio in Cattedrale alla presenza di una nutrita rappresentanza di agenti del Corpo e di autorità.

Più tardi, nella Sala Consiliare del Comune, si è colta l’occasione per presentare ufficialmente il nuovo comandante della Polizia del Monferrato Joselito Orlando, al vertice di un Corpo che offre il suo servizio, oltre a Casale Monferrato, a una trentina di altri comuni uniti in convenzione: Cuccaro, Lu, Conzano, Camagna, Vignale, Ozzano, Olivola, Sala, Terruggia, Treville, Camino, Coniolo, Pontestura, Solonghello, Gabiano, Moncestino, Villamiroglio, Serralunga di Crea, Ponzano, Cereseto, Cerrina, Odalengo Grande, Mombello, Balzola, Morano Po, Villanova Monferrato, Ticineto.

Il comandante Orlando è stato accolto dalla sindaca Titti Palazzetti e dal vicesindaco e assessore con delega alla Polizia locale Angelo Di Cosmo: «Quella di San Sebastiano sia l’occasione per un invito alla cittadinanza a considerare il valore del rispetto delle regole».

Presenti in sala anche gli assessori Daria Carmi, Ornella Caprioglio, i consiglieri provinciali Giuseppe Iurato e Federico Riboldi oltre al sindaco di Cerrina Aldo Visca, in rappresentanza dei comuni del circondario casalese facenti parte del territorio di riferimento della Polizia del Monferrato.

Durante l’appuntamento, il comandante Orlando ha reso pubblico il rendiconto sull’attività svolta nel 2016 (in allegato): «I risultati ottenuti nello scorso anno, molto significativi, vanno riconosciuti al mio predecessore Enrico Valecchi e a tutto il Corpo». 


«Siete il perno della nostra Amministrazione. Il vostro grande aiuto è fondamentale per il buon andamento della nostra comunità» ha salutato la sindaca Titti Palazzetti.














Commenti