Festival del Volo. Epiche imprese nella magia di variopinte mongolfiere e favolosi palloni a gas



Festival-Volo-Epiche-imprese-magia
MONZA - Il cielo di Milano si tinge di mille colori con il Festival del Volo. Un volo emozionante proiettato verso il futuro, senza dimenticare l’importante eredità del genio umano e delle epiche imprese del passato, nel magico scenario di variopinte mongolfiere e favolosi palloni a gas. Il Festival del Volo fa capolino nell’esclusivo parco EXPerience, con il suo suggestivo Albero della Vita, e replica ed amplia l'avvin​cente spettacolo della sua prima edizione svoltasi nella verde cornice del Parco di Monza.

Dal 2 al 4 giugno 2017, il Festival, che nel 2016 ha attirato visitatori da ogni parte d’Italia, coinciderà con la straordinaria apertura del primo weekend di giugno di EXPerience Milano 2017, il Parco divertimenti che offre a  grandi e piccini  la possibilità di partecipare a molte iniziative, mostre e spettacoli all'interno di un'area attrezzata, che quest’anno si estenderà sino a oltre 400.000 mq. Niente di più simbiotico per un evento esclusivo, che racchiude in sé fascino e adrenalina, stile ed eleganza, con le sue appassionanti gare aerostatiche, i suoi voli frenati, gli enormi aquiloni fino ai 18 metri dalle forme più svariate, i laboratori, i "bubble football", i droni, le esposizioni di aeromobili, i simulatori di volo, oltre al corollario enogastronomico e alla sfilata di favolose auto d'epoca.

Principali attori - riporta il comunicato stampa - le coloratissime mongolfiere ad aria calda, comprese quelle di RE/MAX Italia e i maestosi palloni a gas, tra cui l'unico esemplare italiano (I-OECM) di Aeronord Aerostati ed altri europei.  A corollario  l’entusiasmante performance in volo libero di un tris di mongolfiere a gas, insieme ad alcune ad aria calda, per sognare con il naso all’insù con i "giganti più leggeri dell'aria".


Da segnalare poi la mostra che illustra la storia del volo, dall'aerostatica alle donne nello spazio, che in uno dei tre giorni di kermesse vedrà la partecipazione di un astronauta italiano di fama mondiale. "Libertà, rispetto dell’ambiente, innovazione. Le mongolfiere hanno rappresentato tutto questo nella storia dei trasporti e del volo. Un mix perfetto per rappresentare il Parco EXPerience suscitando interesse e curiosità da parte dei visitatori, che potranno vedere dall’alto l’Albero della Vita e il suo spettacolo. Un'esperienza che non vediamo l'ora di ripetere!"  dice Giovanni Azzone - Presidente Arexpo. 

Come ormai tradizione, le famiglie potranno vivere in diretta l'emozione del volo grazie ai voli frenati con le mongolfiere: tali prove verranno estratte tra i possessori del biglietto dei laboratori e della mostra. Una speciale mongolfiera sarà messa a disposizione dei disabili in una delle tre giornate. Un'emozione da prendere al.. volo!

L'evento “au ballon”, ricco di storia e tradizione, sarà un'emozione unica da vivere. 

La mostra storica illustrerà un viaggio meraviglioso, ripercorrendo gli scenari incantevoli delle prime esplorazioni, dal primo favoloso volo organizzato dai fratelli Montgolfier, ai fantascientifici ed entusiasmanti racconti di Jules Verne, fino alle incredibili imprese dei giorni nostri, con il giro del mondo in pallone senza scalo di Bertrand Piccard.

Cuore dell'esposizione sarà la sezione legata alla storia dei "giganti più leggeri dell'aria", con antichi oggetti esclusivi provenienti da collezioni private. La rassegna verrà organizzata in collaborazione con i principali musei aeronautici italiani come Volandia, Vigna di Valle, Museo Caproni di Trento e con altre "raccolte", dal Vittoriale all'Aeronautica Militare. Saranno esposti inoltre quadri, stampe d'epoca, suppellettili di fine Settecento ispirate alla moda "au ballon" e la più completa collezione italiana di medaglie con soggetti aerostatici.


Per i bambini e le famiglie non mancheranno i laboratori, i modellini, le gigantografie e gli oggetti dalle dimensioni maxi.  Anche quest'anno Poste Italiane, per l'occasione, emetterà un annullo filatelico speciale.

Per il pranzo, lo snack e la cena, è prevista una selezione di alcuni tra i migliori foodtruck italiani, in rappresentanza di diverse eccellenze della nostra enogastronomia.

Il Festival del Volo è organizzato dallo stesso team dell’edizione 2016: Claudia Cisaro, legata agli aerostati e alla comunicazione fin dalla nascita e Marco Majrani, firma d'autore del settore, fotografo professionista, giornalista scientifico, autore di numerosi saggi sul tema, nonché curatore della nuova sezione di aerostatica presso il Museo di Volandia, Parco e Museo del Volo di Somma Lombardo (Va).        
      
L’evento si avvale della collaborazione di Arexpo, Comune di Milano e Regione Lombardia, con il supporto del Club Aerostatico Italiano e di Aeronord  Aerostati, che dagli anni ’70 hanno trasformato la passione aerostatica in un mezzo mediatico e di ricerca scientifica.  

La location del Parco EXPerience è stata scelta sia per la sua bellezza, sia per l’estensione del luogo, che per ragioni storiche. Milano e la Lombardia hanno infatti alle spalle nel proprio palmarés numerosi primati mondiali aeronautici. L'Area ex Expo 2015 rappresenta uno stretto legame con la grande Esposizione Internazionale di Milano del 1906, che vide il trionfo della tradizione aeronautica della città e dell'intera regione. Durante l'evento si svolsero diverse gare tra pionieri e primatisti degli aerostati, oltre alla prima trasvolata delle Alpi, fatti storici che il Festival del Volo vuole ripercorrere nel ricordo.








Commenti