Mona di Orio, la più famosa profumiera francese, in "Vetiver". Spettacolo a Napoli con Melania Esposito

mona-orio-profumiera-francese-vetiver
Melania Esposito
NAPOLI - "Vetiver", spettacolo con Melania Esposito, scritto e diretto da Fabio Pisano (27-30 aprile), Nuovo Teatro Sancarluccio, Napoli. Da giovedì 27 a domenica 30 aprile, andrà in scena al Nuovo Teatro Sancarluccio lo spettacolo "Vetiver" con Melania Esposito, scritto e diretto da Fabio Pisano e ispirato alla storia di Mona di Orio, la più famosa profumiera francese.

L’Associazione Musicaè in collaborazione con “Mona di Orio” – “Campomarzio70” e “Liberaimago” presenta “Vetiver” - essenze di profumeria -. 

"Vetiver", questo il titolo della pièce scritta e diretta da Fabio Pisano, è un viaggio nell’inebriante mondo dei profumi che racconta la storia ispirata alla misteriosa vita della profumiera Mona di Orio, la “Mozart” francese del profumo, morta a soli quaranta anni.

Protagonista dello spettacolo, l'attrice Melania Esposito interpreta Nathalie e, attraverso il suo personaggio, accompagna il pubblico sui sentieri della vita di una donna misteriosa, alla scoperta del suo passato, dei ricordi intrisi di profumi di cui lei è stata vittima, e un po’ carnefice. Lo spettacolo è risultato finalista nel 2014 al Premio Nazionale "Giovani realtà del teatro", organizzato dall'Accademia “Nico Pepe” ed è andato in scena, in anteprima, nel marzo 2015 al Nuovo Teatro Sancarluccio, nell'ambito della rassegna al femminile 61Rl5 (GIRLS). Torna in scena dal 27 al 30 aprile nell'ambito della stagione 2016/2017 del Nuovo Teatro Sancarluccio, rafforzato dall'accompagnamento musicale live di un artista come Jennà Romano (Letti Sfatti) e dalla performance artistica della pittrice Francesca Di Martino.

Genio assoluto della profumeria, Nathalie è un’artista dei sensi, dell’olfatto. Compare in scena intenta nell’impresa di scovare il profumo principe, quella sensazione che nessun essere umano ha mai raggiunto fino a quel momento: è alla ricerca del profumo della vita.

Si legge nelle note di regia: “La forza di questo monologo è concentrata tutta sul fil rouge che attraversa le narrazioni della protagonista: i profumi. Le essenze che hanno caratterizzato la sua vita e forse un po’ la vita d’ogni singolo spettatore. Attraverso l’olfatto, si viaggia. Nel proprio passato, nelle esperienze d’una vita, e lo si fa con una poesia e una tenerezza caratteristiche di Mona di Orio, alla cui figura la protagonista è ispirata.”

In “Vetiver”, teatro, arte e musica s’incontrano, alla ricerca della bellezza nella sintesi perfetta tra i sensi.

Melania Esposito è attrice di teatro, cinema e televisione. Diplomatasi col massimo dei voti all’Università Popolare dello spettacolo, a teatro collabora con Corrado Taranto, Mario Brancaccio, Mario Santella, Nello Mascia e Carmine Borrino. Tra le esperienze televisive, è stata protagonista di puntata nella serie televisiva “La Squadra”. Nel 2013 vince il “Premio Antonio Landieri” come miglior giovane attrice.

Fabio Pisano è un giovane autore e regista napoletano. Tra i suoi lavori: “Gang Bang”, finalista al Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro presso l’accademia di Udine “Nico Pepe”, il corto teatrale “Le (S)confessioni”, quest’ultimo vincitore e finalista di diversi concorsi teatrali nazionali, tra cui “Minimo Teatro Festival” (Palermo), “Premio Millelire” (Roma), “Premio S..Corticando” (Agrigento).

Francesca Di Martino si è laureata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo, indirizzo “Pittura”, all'Accademia di Belle Arti di Napoli. Dal 1999 partecipa a collettive d’arte contemporanea, concorsi, esposizioni personali, e performances pittorico – teatrali. Suoi ambiti principali: il volto e l’animo umano.

Vetiver – essenze di una profumiera Testo e regia di Fabio Pisano Con MELANIA ESPOSITO Musiche originali live di Jennà Romano performance pittorica Francesca Di Martino Aiuto regia Roberto Ingenito Assistente alla regia Francesca Borriero Scene e costumi Liberaimago Grafica Max Laezza.

submit to reddit





Commenti