A Torino 11 appuntamenti di circo contemporaneo con 6 creazioni messe in scena nello Spazio Flic

torino-circo-contemporaneo-creazioni-scena
TORINO - "Spazio FLIC presenta…”. Rassegna di circo contemporaneo a cura della FLIC Scuola di Circo di Torino, dal 3 maggio al 17 giugno 2017. Spazio FLIC, via Niccolò Paganini 0/200, Torino. Undici appuntamenti di circo contemporaneo presentati nello Spazio FLIC, il nuovo spazio della Scuola di Circo di Torino ricavato all’interno di un ex hangar industriale nel periferico quartiere Barriera di Milano.

Una rassegna che mette al centro soprattutto gli allievi della FLIC, di sempre maggiore livello qualitativo, dando loro l’ennesima occasione della stagione per mettere in pratica quanto imparato, entrando a far parte di creazioni professionali che affinano la loro relazione con il palcoscenico e con il pubblico.

Viene ospitato anche il work in progresso di “193 problemi” della compagnia Laden Classe formata per 3/4 da ex-allievi della FLIC e uno spettacolo con allievi statunitensi del “Master of Fine Arts in Physical Theatre” dell’Accademia dell’arte di Arezzo a conclusione della terza stagione di “Prospettiva Circo”, progetto artistico triennale sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo.

Dal 3 maggio al 17 giugno - riporta il comunicato stampa - si svolge “Spazio FLIC presenta…”, rassegna ideata ed organizzata dalla FLIC Scuola di Circo della Reale Società Ginnastica di Torino e dedicata totalmente ai suoi numerosi allievi, alla loro preparazione artistica professionale e alla loro relazione con il palcoscenico e con il pubblico.


“Spazio FLIC presenta…” viene organizzata in collaborazione con l’associazione Variante Bunker Sport, con i patrocini della Città di Torino, della Circoscrizione 6 della Città di Torino, con il sostegno della Regione Piemonte e del ministero per i Beni e le Attività culturali e del Turismo poiché la rassegna conclude la terza stagione di “Prospettiva Circo”, progetto artistico triennale che il MIBACT ha inserito nella rosa dei 6 progetti nazionali di perfezionamento professionale scelti per il triennio 2015/2017.

La rassegna propone 11 appuntamenti di circo contemporaneo con 6 creazioni messe in scena nello Spazio FLIC, il nuovo spazio della Scuola di Circo di Torino ricavato all’inizio del 2016 all’interno di un ex hangar industriale come spazio allenamento e da questa stagione anche accogliente sala spettacolo, un luogo che è allo stesso tempo creativo, performativo e divulgativo per una ricerca artistica sul “nuovo circo” più che mai viva.

Una rassegna che mette al centro soprattutto gli allievi della FLIC, 80 ragazzi provenienti per il 60% dall’estero e di sempre maggiore livello qualitativo, dando loro l’ennesima occasione della stagione per mettere in pratica quanto imparato, entrando a far parte di creazioni professionali che affinano ulteriormente la loro relazione con il palcoscenico e con il pubblico.

Gli spettacoli vengono presentati al pubblico nelle serate di mercoledì e giovedì e tra questi ci sono gli spettacoli di fine anno accademico dei primi due anni di corso e del corso denominato “Mise à Niveau”, le presentazioni dei progetti artistici personali degli allievi del secondo anno, un cabaret con gli allievi del terzo anno, il work in progress dello spettacolo “193 problemi" della compagnia Laden Classe composta per 3/4 da ex-allievi della FLIC e uno spettacolo con gli allievi statunitensi del “Master of Fine Arts in Physical Theatre” dell’Accademia dell’arte di Arezzo.


Il 3 e il 4 maggio l’apertura è affidata a “Way Out”, serata con le presentazioni dei progetti artistici personali degli allievi del secondo anno.

L’11 maggio viene presentato “Miranda”, spettacolo con regia di Riccardo Massidda e con in scena gli allievi del corso “Mise à Niveau”, l’anno propedeutico che fornisce a 14 ragazzi le fondamenta necessarie ad affrontare al meglio un percorso formativo professionale di circo contemporaneo. 

Il 13 maggio è in programma la presentazione del work in progress di “193 problemi", nuova creazione della compagnia Laden Classe composta per 3/4 da ex-allievi della FLIC.

Il 24 e il 25 maggio va in scena “This is not personal”, spettacolo di fine corso degli allievi del secondo anno con regia di Francesco Sgrò.

Il 31 maggio e l’1 giugno è la volta di “Passaggi”, spettacolo di fine corso degli allievi del primo anno con regia di Stevie Boyd.

Il 7 e l’8 giugno tocca a “Life is a Kabaret”, cabaret con in scena gli allievi del terzo anno di corso diretti da Francesco Giorda.

Infine, il 17 giugno la rassegna si conclude con “working_title_”, spettacolo con regia di Stevie Boyd e Francesco Sgrò e con in scena gli allievi del “Master of Fine Arts in Physical Theatre” dell’Accademia dell’arte di Arezzo, scuola d’arte statunitense che dal 2010 si rivolge alla FLIC Scuola di Circo di Torino per fornire ai propri studenti una ottima formazione di base sul circo contemporaneo.

Per l’allestimento degli SPETTACOLI DI FINE ANNO ACCADEMICO, in ogni stagione gli allievi seguono laboratori intensivi di creazione diretti da registi esperti in cui possono mettere in gioco tutto il bagaglio acquisito, lavorando e confrontandosi con un team professionale composto anche da coreografi, tecnici, costumisti, musicisti, scenografi, ecc... L’obiettivo è quello di offrire agli allievi l’opportunità di fare un’esperienza che sia il più possibile completa, che permetta loro di comprendere appieno cosa significa ideare, creare ed allestire uno spettacolo e che consenta loro di essere pronti ad entrare nel mondo del lavoro.

I PROGETTI ARTISTICI PERSONALI sono percorsi che gli allievi del secondo anno del corso professionale sviluppano in maniera semi-autonoma, cercando un modo proprio di avvicinarsi alla disciplina scelta e costruendo la base di un progetto artistico più ampio che dovrà procedere dopo il biennio FLIC.

I REGISTI coinvolti sono Francesco Sgrò –direttore artistico della FLIC ed artista di grande talento che vanta importanti collaborazioni, Riccardo Massidda e Stevie Boyd - ex allievi della FLIC ed attuali docenti della scuola, Francesco Giorda - attore e regista che collabora con la FLIC per la formazione teatrale.

I protagonisti principali di “Chapiteau FLIC” sono però gli 80 ALLIEVI della FLIC, il 60% degli quali proviene dall’estero e la metà di loro da paese extra europei grazie all’importante valenza internazionale acquisita dal centro di formazione sul circo contemporaneo che da anni crea nel cuore di Torino un melting-pot artistico e culturale di alto livello. La FLIC ha rappresentato spesso l’Italia all’estero, interpretando le nuove tendenze europee e internazionali sullo sviluppo del “nuovo circo”, ed ha formato oltre 300 allievi, il 90% dei quali lavora nell’ambito del circo contemporaneo con mansioni artistiche e didattiche.

IL PROGRAMMA

• 3 e 4 maggio h. 21,30 - WAY OUT
 Presentazione Progetti Personali - Allievi del 2° anno di FLIC Scuola di Circo

• 11 maggio h. 21,30 – MIRANDA
Spettacolo di fine anno - Allievi dell'anno "Mise à Niveau" di FLIC Scuola di Circo. Regia di Riccardo Massidda

• 13 maggio h. 21,30 - Work in progress di 193 PROBLEMI
Compagnia LADEN CLASSE

• 24 e 25 maggio h. 21,30 - THIS IS NOT PERSONAL
Spettacolo di fine anno - Allievi del 2° anno di FLIC Scuola di Circo. Regia di Francesco Sgrò

• 31 maggio e 1 giugno h. 21,30 – PASSAGGI
Spettacolo di fine anno - Allievi del 1° anno di FLIC Scuola di Circo. Regia di Stevie Boyd

• 7 e 8 giugno h. 21,30 - LIFE IS KABARETT
Allievi del 3° anno di FLIC Scuola di Circo. Regia di Francesco Giorda

• 17 giugno h.21.30 - WORKING_TITLE_
Spettacolo con allievi del “Master of Fine Arts in Physical Theatre” dell’Accademia dell’arte di Arezzo. Regia di Stevie Boyd e Francesco Sgrò

submit to reddit





Commenti