Campionati Italiani Junior e Under di badminton a Palermo, Gsa Chiari conquista 8 titoli

campionati-italiani-junior-under-badminton
PALERMO - Il Gsa Chiari di badminton conquista 8 titoli italiani. La 5 giorni palermitana, dal 10 al 14 maggio 2017, dei Campionati Italiani Junior e Under, ha visto la partecipazione di 22 atleti clarensi, accompagnati dal presidente Massimo Merigo, dagli allenatori Fabio Tomasello e Cristian Baroni e dalle mamme/accompagnatrici Sabrina Vietti e Martina Facchetti.

Sono stati 8 i titoli italiani vinti su un totale di 20 disponibili; 15 atleti sono approdati ai quarti, 12 in semifinale, 9 in finale e 7 sono diventati campioni italiani nella varie specialità e categorie. A completare il medagliere si aggiungono 6 argenti e 8 bronzi. Numeri impressionanti per una prestazione da capogiro.

Alessandro Gozzini nell’under 13 conquista due titoli italiani, uno nel doppio misto insieme alla compagna di club Claudia Longhitano e l’altro nel doppio maschile con il cinese Zhou, giocatore del Malles, inoltre arriva secondo nel singolare maschile; nella stessa categoria conquista un bronzo Riccardo Ravelli nel doppio misto insieme alla bresciana Guarnieri. Ottime anche le prestazioni degli altri atleti under 13: Dario Foresti e Luigi Mininno.

Fantastica tripletta di Matteo Massetti nel under 15 che si laurea campione italiano in tutte e tre le specialità del badminton: nel singolare, nel doppio maschile con Alessandro Vertua e nel doppio misto con Mair, atleta del Malles. Vertua, inoltre, si aggiudica il secondo gradino del podio nel singolare e il terzo nel doppio misto con la compagna di club Francesca Festa. Buone le partite disputate da Alice Rossi e Clarissa Tarletti che però non riescono ad accedere ai quarti di finale.


Nell’under 17 il GSA domina in diverse specialità, nel singolare maschile vince il titolo italiano Giovanni Toti seguito in seconda posizione da Enrico Baroni e sul terzo gradino del podio si piazza a sorpresa Mattia Albertini. Nel doppio maschile altra vittoria per Toti in coppia con Kollemann del Malles, seconda posizione per i cugini Baroni Marco ed Enrico, quest’ultimo conquista il titolo nel doppio misto insieme a Chiara Passeri, vice campionessa anche nel singolare. Altro bronzo conquistato dalla Festa in doppio femminile in coppia con Pellizzari del Lario. Alice Capuzzi, invece, sia nel doppio misto con Baroni M. che nel doppio femminile con Carella del Lario si ferma ai quarti di finale.

Nella categoria Juniores arriva secondo nel singolare maschile Giorgio Gozzini e terza nel femminile Lucrezia Boccasile, mentre i due in coppia conquistano il bronzo nel doppio misto. Boccasile sale sul terzo gradino del podio in doppio femminile in coppia con la mallese Thurner. Altro bronzo per Albertini in doppio maschile con il bresciano Volpi. Sorteggi sfortunati per Diego Scalvini che riesce comunque ad arrivare ai quarti di finale in singolare.

Alberto Guzzago, Riccardo Bosio e Cristian Maraventano, pur giocando al massimo, si sono fermati agli ottavi di finale.

“Torniamo a casa soddisfatti, convinti di avere dato il massimo e inoltre ricchi di un’esperienza fantastica vissuta insieme – commenta il presidente Merigo e aggiunge – purtroppo per solo 9 punti abbiamo perso la coppa di società, siamo comunque il secondo club in Italia a livello giovanile e siamo soddisfatti, di più non potevamo fare; mi rincuora che i punti fatti sono dei nostri ragazzi nati e cresciuti nel nostro club. Colgo l’occasione per ringraziare il nostro allenatore Tommy che ha permesso tutto ciò.”








Commenti