Concorso fotografico “Aria, terra, acqua e fuoco”: vince Maria Crisafulli, studentessa dell'Artistico “San Leucio”



concorso-fotografico-aria-terra-acqua
SESSA AURUNCA - Maria Crisafulli, studentessa del Liceo Artistico “San Leucio” di Caserta, vince il concorso fotografico interprovinciale “Aria, terra, acqua e fuoco” indetto dall’Isiss “Nifo” di Sessa Aurunca in collaborazione con la Pro loco Cascano Gallicanum. Con questa motivazione: “Emozione, tecnica, idea. Sono solo alcuni dei termini utilizzabili per spiegare l’opera presentata dall’autrice, che è in grado di suscitare sentimenti profondi in chi guarda, riconducendolo ad esperienze passate e al titolo di uno dei maggiori capolavori della cinematografia mondiale.

L’autrice, grazie all’ottima padronanza artistica del mezzo tecnico e ad una composizione fotografica eccellenti, ha risposto pienamente ai canoni concorsuali e ha ottenuto il plauso della giuria per l’abilità dimostrata”, la studentessa non nuova ai podi nazionali dei concorsi riservati alla scuola, ha ancora una volta portato in alto il nome dello storico e prestigioso liceo casertano.

«Sono molto orgoglioso di questo nuovo traguardo di Maria Crisafulli – ha detto il preside Antonio Fusco – perché con lei viene premiata la didattica e l’impegno del corpo docente e della platea studentesca del nostro Liceo. Mi piace ricordare che tra i premiati c’è anche un altro nostro allievo, Antonio Pirro, entrambi frequentano la V A. A loro e a tutta la comunità scolastica va il mio plauso e il mio ringraziamento».

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal professore Francesco Capasso che ha seguito l’allieva.

«Il linguaggio fotografico – ha detto Capasso - è entrato a fare parte del corso di studi di arti figurative del nostro liceo già da qualche anno ed è stato sorprendente come le nostre allieve e i nostri allievi si siano impegnate/i con una dedizione e un talento sorprendente. Insieme con Maria Crisafulli, vincitrice del premio e talento puro che eccelle per la sua capacità creativa, e ad Antonio Pirro per la sensibilità e l'amore per la fotografia, ringrazio l'intera classe 5 A e i docenti Vincenzo Toscano e Alessandro Del Gaudio con cui abbiamo collaborato».

Felice di questo nuovo successo, Maria Crisafulli ha detto: «Sono doppiamente onorata di avere avuto questo riconoscimento. In primis per la soddisfazione personale derivante dal fatto che la mia foto sia stata scelta per il primo premio ma, ancor di più, per l'orgogliosa consapevolezza che iniziative come questa diventano sempre più frequenti nel nostro territorio e che a noi giovani viene data la possibilità di metterci in gioco, partecipandovi. Per questo motivo ringrazio anche la mia scuola, il Liceo Artistico San Leucio e i miei docenti, che con passione e professionalità ci spronano a partecipare a tante iniziative, dando sempre il meglio di noi stesse/i».

Alla cerimonia di premiazione tenutasi nell’Aula magna del Liceo Artistico "Agostino Nifo" di Sessa Aurunca, con sede in Cascano, sono intervenuti il dirigente scolastico del liceo Giovanni Battista Abbate, che ha sottolineato l'importanza del concorso a livello provinciale e del liceo stesso come punto di riferimento per le collaborazioni con la proloco locale, il presidente della Pro loco Carmine Petruccelli, l'artista Raffaele Croce il quale ha ricordato che la fotografia è una forma di narrativa visiva e ha ribadito l'importanza che essa ha esercitato fin dai suoi primi sviluppi, il fotografo Antonio Manno che ha parlato del concorso e di come ogni foto possegga un carattere di unicità e irripetibilità, Elio Romano ha invece parlato del rapporto tra le foto e i media nel mondo contemporaneo e il sindaco di Sessa Aurunca Silvio Sasso. L'incontro è stato moderato dalla docente Ketty Monteforte. Durante la cerimonia si sono anche esibiti i ragazzi della sezione moda del liceo, in una performance avente per tema i quattro elementi. Sono stati accompagnati dalla musica del gruppo Chest è l'Africa, esibitosi anche in più momenti musicali inframezzanti le premiazioni.




Commenti