Storia dell’automobile in 20 auto d’epoca in mostra, grande successo al "Terra di Lavoro" di Caserta

storia-automobile-auto-depoca-mostra
CASERTA - Grande successo all'Istituto "Terra di Lavoro" di Caserta per l'evento "Motori-Musica-Marketing". La storia dell’automobile attraverso 20 auto d’epoca in mostra. Ha riscosso notevole successo l’evento "Motori-Musica-Marketing": la storia dell’automobile attraverso 20 auto d’epoca in mostra, tenutosi all’Istituto “Terra di Lavoro” nel plesso di via Ceccano, realizzato in collaborazione con il Comune di Caserta, l’Amministrazione provinciale, l’Associazione Motori d’Epoca Volturno e il Camec di Santa Maria Capua Vetere.

Al prestigioso appuntamento presentato dai docenti Sandra Cei e Marco Lugni, dopo il saluto di benvenuto della preside Emilia Nocerino, sono intervenuti il sindaco di Caserta Carlo Marino, il consigliere della Provincia Stefano Giaquinto, il direttore M. Car Gaetano Pascarella e Andrea Funari del  Gruppo Funari Automotive che hanno messo in risalto come sia stata positiva l’idea di coniugare motori, musica e marketing, tre emme che sono state protagoniste dell’evento.

Il componente dell’Associazione Motori d’Epoca del Volturno Diamante Marotta ha evidenziato come l’occasione sia stata propizia per coniugare musica, motori e marketing, sottolineando la valenza di questi cimeli di auto e moto del secolo scorso che hanno provocato un grande entusiasmo nei giovani allievi ed anche al personale tutto dell’Istituto.

Il responsabile del Camec (acronimo di Club Auto Motoveicolo d’Epoca Campano)  di S. Maria C.V. Luigi Golino, ha  evidenziato come  la nascita del Club  risalga ad un gruppo di appassionati nel lontano 1972 e che oggi conta ben tremila soci.


L’evento è stato allietato dagli allievi del liceo musicale guidati dai docenti Ugo D’Alterio, Domenico Birnardo e Gerardina Rainone. Sono intervenuti  gli allievi dell’indirizzo  amministrazione, finanza e marketing Giulia Narducci, Deborah Cento, Gerardo Dell’aquila e Matteo, coordinati dai professori Rosalba Loreto e Giuseppe Ianniello Del Bene, che nelle loro relazioni hanno evidenziato lo sviluppo tecnologico del motore a partire dall’inizio del novecento, l’evoluzione dell’industria automobilistica fino ad arrivare al noleggio a lungo termine (NTL).

La coordinatrice del Team Erasmus+ Anna Lombardi ha messo in risalto la recente positiva esperienza del team in Finlandia, dove ha docenti ed alunni hanno presentato le eccellenze del territorio  casertano. Infine la preside Emilia Nocerino ha messo in risalto come l’evento “Motori, Musica e Marketing” conclusosi con gli allievi dell’indirizzo musicale che hanno eseguito l’Inno di Mameli,  sia stato realizzato per la prima volta in una istituzione scolastica, evento che si è tenuto  proprio nella giornata in cui a Brescia si concludeva la celebre riedizione della “Mille Miglia”  gara di auto d’epoca ed a Napoli iniziava la prima edizione del “Motorshow” alla Mostra d’Oltremare.







Commenti