Al Teatro Nino Manfredi di Ostia “Il conto è servito” di Sara Vannelli, per la regia di Paola Tiziana Cruciani

teatro-nino-manfredi-ostia-sara-vannelli
OSTIA - Il Conto è Servito di Sara Vannelli. Regia di Paola Tiziana Cruciani. Corrado Tedeschi, Nino Formicola, Roberta Garzia e Barbara Abbondanza. E con Martina Carletti, Simone Villani e Andrea Zanacchi. Da martedì 2 fino al 14 maggio 2017 sarà in scena al teatro Nino Manfredi  di Ostia “Il conto è servito” di Sara Vannelli per la regia di Paola Tiziana Cruciani, prodotto dalla 8P Management di Cristian Di Nardo.

Sul palco un grande Corrado Tedeschi nel ruolo di Rampanti, premio Nobel per la pace, affiancato da l’esilarante Nino Formicola (in arte Gaspare) nel ruolo di Fred il politico in ascesa, arricchiscono la scena, Roberta Garzia moglie del Nobel, Alessandra Schiavoni maglie di Fred, Barbara Abbondanza nel ruolo della colf della famiglia del politico, Martina Carletti e Simone Villani figli del politico, Andrea Zanacchi amico del figlio

Metti  una  sera  a  cena:  un  politico  ambizioso,  un  premio  Nobel  per  la  pace,  una  psicologa confusa,  una  bigotta  rifatta,  una  colf  straniera  e  obesa,  una  social  dipendente  con  un  fratello sessuomane... il menù non può che essere esilarante! 

Fred,  politico  in  ascesa,  è  finalmente  riuscito  ad  organizzare,  nella  sua  villa  di  famiglia, un’importante  cena  con  Rampanti,  notissimo  ed  impegnatissimo  Nobel  per  la  pace.  L’incontro è carico di attese poiché tutti si aspettano un considerevole tornaconto.

Durante  la  serata,  però,  tra  colpi  di  scena  e  situazioni  surreali,  nel  contesto  di  una  società esasperata   da   tecno-linguaggi   privi   di   senso,   le   aspettative   di   tutti   prendono   pieghe impreviste. 

Uno  spettacolo  comico  dal  ritmo  crescente  che  mette  alla  gogna le  dinamiche  di  potere  e ipocrisia  che  contraddistinguono  la  nostra  società,  caratterizzata,  inoltre, da  un  eccesso  di mezzi di comunicazione che generano solo incomunicabilità.

Nell’atmosfera noir della notte di Halloween, a colpi di dolcetti e scherzetti, il reale e l’assurdo andranno  a  scontrarsi  e  sovrapporsi,  culminando  in  una  guerra  di  paradossi  dove  non  si comprende più il confine tra realtà e finzione. 

"Il  conto  è  servito"  mette  in  scena  uno  spaccato  della  società  contemporanea,  affidando  il gioco  dei  paradossi  a  un  duo  d’eccezione:  Corrado  Tedeschi  e  Nino  Formicola,  amici  di vecchissima data per la prima volta insieme sul palco.

“Il conto è servito” vanta un cast tecnico di eccezione: accanto alla ben nota regista Paola Tiziana Cruciani, l’aiutoregia è Manuela Bisanti, le scene sono di  Alessandro Chiti, i costumi di Adele Bargilli, le fotografie sono curate dallo Studio Cromosoma.

submit to reddit





Commenti