Parco giochi dell’Annunziata inaugurato e fruibile dopo la riqualificazione del Comune di Ascoli Piceno



parco-giochi-annunziata-riqualificazione-ascoli-piceno
ASCOLI PICENO - Riqualificato e inaugurato il parco giochi dell'Annunziata di Ascoli Piceno. Un'area bella e funzionale, destinata sia ai bambini sia a tutti coloro che vogliano trascorrere momenti di relax, e assaporare il panorama godendo della vista dall'alto della città. Il riferimento al parco giochi dell’Annunziata, inaugurato nella mattinata del 6 giugno 2017, e fruibile dopo i lavori di riqualificazione promossi dal Comune.

Al taglio del nastro hanno partecipato il sindaco Guido Castelli, gli assessori comunali Valentino Tega e Massimiliano Brugni, il direttore della Scuola di Ateneo di Architettura e Design “Eduardo Vittoria” dell’Università di Camerino professore Giuseppe Losco, il coordinatore dei lavori ingegnere Paolo Leccesi, i rappresentanti della ditta Agostini esecutrice dei lavori e gli studenti della scuola primaria San Domenico che hanno trascorso alcune ore di questa mattina, nel pieno divertimento, con i nuovi giochi.

“Senza fretta ma senza sosta, quello di oggi è un piccolo passo verso la riqualificazione completa del colle dell’Annunziata – afferma il primo cittadino Castelli -. Mi complimento con la ditta Agostini che ha svolto un ottimo lavoro. Si è proceduto infatti alla riprofilatura e alla messa in sicurezza delle stradine che consentono ai turisti e agli studenti di raggiungere il parco. Inoltre si è proceduto al taglio della vegetazione che si era sedimentata e sviluppata in maniera quasi disordinata in questa zona. Stiamo parlando di un’area videosorvegliata e per questo ringrazio l’Università di Camerino. La seconda fase della riqualificazione riguarderà la zona del bar fino ad arrivare alla Fortezza Pia. I finanziamenti ci sono. Conto nel giro di un anno di poter riconsegnare nelle mani degli ascolani questo che è il polmone verde della città. Cittadini che ci daranno una mano sicuramente per vincere l’ultima grande sfida, ossia quella della gestione e della manutenzione del colle dell’Annunziata. Un’area tornata bella e che deve rimanere tale nei prossimi anni”.


I lavori di riqualificazione iniziati a settembre del 2016 hanno avuto un costo complessivo di circa 170mila euro. Interessato tutto il perimetro del parco: si è provveduto all’installazione di giochi tutti a norma di legge, di nuove balaustre e alla messa in sicurezza di tutti i percorsi stradali e pedonali. Inoltre è stata risanata la vegetazione e ripulito il sottobosco. Grazie alla collaborazione con l’Università sono state messe a regime quattro telecamere per la videosorveglianza, oltre al cablaggio in fibra ottica delle sedi universitarie.




Commenti