Fondazione Marino trionfa come Campione regionale di Asi Calabria Nuoto con 1536 punti



REGGIO CALABRIA - Fine stagione per Asi Calabria Nuoto. Il nuoto alle Asiadi, festa dello sport. Una finale con i fiocchi che vede trionfare, come Campione regionale di Asi Calabria Nuoto, la società Fondazione Marino con 1536 punti.

Prima nella classifica unica, la più prestigiosa, la squadra melitese occupa il posto più alto del podio.

Medaglia d’argento per Thrylos Nuoto, con 1476 punti, e bronzo allo Sporting Club ardore, 1146.

Una competizione avvincente che ha tenuto col fiato sospeso sino alla fine. A soli  14 punti dal terzo posto, con 1160, troviamo Olimpo Blu e, a seguire, con 983 punti, la reggina Andrea Maria. Settima Akheilos Nuoto, poi Hipponion Nuoto, Sporting Club Calabria, Gymnasium Cittanova, Italica Sport, Swim Gym, Kaulon e Nettuno Piscina Stella Maris.

Questi i risultati a conclusione di un intenso anno natatorio che ha visto in vasca centinaia e centinaia di atleti e decine di società, alcune affezionatissime tesserate Asi, altre gradite new entry che vanno ad arricchire il settore nuoto alzando il livello della competizione e offrendo nuova linfa all’aspetto aggregativo che il Coordinatore del settore nuoto, Giuseppe Gangemi, tiene in grande considerazione, favorendo per le gare un taglio piuttosto familiare e aggregativo, anche in considerazione della partecipazione di tante famiglie.

Tornando all’aspetto squisitamente agonistico, interessante anche il Medagliere olimpico che vede la Fondazione Marino ancora in pole position con 37 medaglie d’oro, a pari merito con Sporting Club Ardore, seguite da Olimpo Blu con 34. Pianeta Sport totalizza 32 medaglie d’oro, Thrylos Nuoto 25, Andrea Maria 17, Akheilos 11, Hipponion 9, Sporting Club Calabria 4, Italica Sport 4, Swim Gym Kaulon 4, Gymnasium Cittanova 4, infine Nettuno Piscina Stella Maris.

Un clima gioioso ha caratterizzato la competizione che si è svolta nell’ambito più ampio delle Asiadi 2018.

Grande soddisfazione del coordinatore per questa finale che ha visto confermarsi società dalla grande tradizione natatoria e emergere società che con grande impegno hanno lavorato tutto l’anno.
“Stanchi ma soddisfatti – sono le parole di Gangemi – abbiamo dato, nel corso dell’anno, tutte le nostre energie ma il risultato è stato conseguito. E al termine dell’anno sociale è doveroso il ringraziamento per un team che trasmette, a grandi e piccini, la passione per uno sport bellissimo, completo e altamente formativo”.

Presente Giuseppe Melissi, presidente Asi Calabria: “Complimenti a tutte le società natatorie e, naturalmente ai campioni regionali. Un evento organizzato nei minimi dettagli, come sempre, senza mai perdere di vista l’alto valore sociale dell’aggregazione sportiva.”

Soddisfatto anche il vicepresidente nazionale Asi Tino Scopelliti: “Le regionali di nuoto costituiscono un fiore all’occhiello per il comitato sportivo sia in termini di partecipazione sia di organizzazione. Un plauso a tutte le società partecipanti e al coordinamento che mette su un lavoro certosino garantendo lo spirito che da sempre caratterizza le nostre gare”.

RICERCHE CORRELATE

Docufilm "Tra le onde, nel cielo". Alla Casa del Cinema di Roma la tragedia di Brema del '66 coi nuotatori italiani

Meeting nazionale di nuoto Trofeo Payton. Con la farfalla Elena Di Liddo e il dorsista Michele Malerba

Paltrinieri campione del mondo di nuoto dei 1500 stile libero. Sun Yang non si presenta alla partenza





Commenti