Manuela Maccaroni tra le dieci premiate al XXIX Premio Internazionale Profilo Donna



Stefano Mannino e Manuela Maccaroni
SASSUOLO - Dal 1989 Profilo Donna premia, ogni anno, 10 eccellenze femminili che, nell’ambito dell’attività professionale, hanno testimoniato di possedere talento, competenze e impegno. Tra le premiate di questa edizione, che si è svolta in Florim Gallery a Fiorano Modenese, in provincia di Modena, anche la giornalista Candida Morvillo, la creatrice dei costumi del Ballo del Doge Antonia Sautter e l'Ambasciatrice del Regno Unito in Italia Jill Morris.

Il giudice televisivo Manuela Maccaroni, è una delle dieci premiate al  XXIX Premio Internazionale Profilo Donna, l’importante riconoscimento che, dal 1989 premia ogni anno 10 eccellenze femminili che si sono distinte nei settori più rilevanti della vita nel nostro Paese. La cerimonia di consegna del premio, quest’anno dedicato allo Speciale “Eccellenze, Imprenditoria e Impegno Sociale” ha avuto luogo nella Gallery di Florim, una delle più importanti aziende ceramiche del Distretto Ceramico di Sassuolo ed è stata presentata da Cristina Bicciocchi, presidente del Premio Profilo Donna, assieme al presentatore Marco Senise.


Il premio “Semi di Luna”, un oggetto artistico a tiratura limitata dell’artista Ingrid Mair, è stato consegnato a Manuela Maccaroni dal generale comandante dell’Accademia di Modena Stefano Mannino nella categoria “Informazione e Tutela Diritti”  per “l'importante ruolo professionale e la costante e continua divulgazione dei temi al servizio della tutela dei minori, delle famiglie e in particolare delle donne”. Manuela Maccaroni, infatti, è presidente dell’Associazione Nazionale Avvocati per i Minori e le Famiglie e dell’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti e per le Famiglie di Fatto.

Giudice televisivo e avvocato, partecipa  a numerose trasmissioni radiotelevisive a livello nazionale; ha condotto la rubrica "l'Avvocato in casa" ad Uno mattina Week-End, è stata ospite fissa in “Uno Mattina storie Vere” e in “La Vita in Diretta”: Infine è stata giudice su Rai 1 nel programma "Torto o ragione, verdetto finale". Patrocinante in Cassazione, Presidente dell'Associazione degli Avvocati per i Minori e le Famiglie e dell'Associazione Avvocati Matrimonialisti e per le famiglie di fatto, già Magistrato Onorario, è stata docente alla Sapienza di Roma ed è consulente giuridico presso la Presidenza della Commissione Parlamentare dell'Infanzia e Criminologa.

Il Premio è stato consegnato anche a Cecilia Barbieri, specialista di formazione presso l’Ufficio Regionale Unesco per l’Educazione in America Latina e Caraibi; Elisabetta Vignotto, presidente della sezione femminile del Sassuolo, ex calciatrice e una delle attaccanti più forti della storia del calcio femminile italiano; Benedetta Borrini Benzi, titolare delle Terme di Monticelli Spa; Candida Morvillo, una delle giornaliste e scrittrici più di successo in Italia, attiva nel settore del volontariato come testimonial Oxfam; Cristina Elizabeth Perez, Ad e presidente di Pagani Automobili S.p.A.; Rossana Rodà, presidente Associazione Haziel International e presidente ASIGITALIA, Associazione per lo scambio economico Italo-euroasiatico-mediterraneo,  Antonia Sautter, stilista di moda, costumista e direttore artistico de Il Ballo del Doge;  Jill Morris CMG, ambasciatore Regno Unito in Italia, e prima donna ad essere stata nominata da Sua Maestà la Regina Elisabetta II.

RICERCHE CORRELATE

La Regione Piemonte accelera sulle mutilazioni genitali femminili. I quattro tipi di "violenza" e perché dire stop

Libro di Daniela Domenici per colmare un gap informativo sulle personalità femminili a partire dal 1200

Due Partite, di Cristina Comencini, con la regia di Paola Rota, al Teatro Carignano di Torino



Commenti