Un grande Festival a Savona per promuovere e valorizzare l’arte e il patrimonio del doppiaggio italiano, maestro nel mondo



Festival-Savona-arte-patrimonio-doppiaggio
SAVONA - La diciassettesima edizione de Il Festival Nazionale del Doppiaggio Voci nell’Ombra, prodotta da Risorse - Progetti & Valorizzazione si svolgerà a Savona dal 27 al 29 ottobre 2016 con la direzione di Tiziana Voarino e del professore Felice Rossello. È la più longeva e importante manifestazione a livello europeo dedicata al mondo del doppiaggio e si pone l’obiettivo di promuovere e valorizzare l’arte e il patrimonio del doppiaggio italiano, maestro nel mondo.
La manifestazione ha una sua naturale vocazione nazionale e crossmediatica e inoltre, aggiunge Tiziana Voarino, “Voci nell’Ombra, con questa 17° edizione, contribuisce attivamente alla visione della Liguria come la Regione della Voce insieme a il Festival di Sanremo, il Premio Tenco e la tradizione dei cantautori genovesi”. “Voci nell'Ombra è un'iniziativa consolidata e di eccellenza, nota a livello nazionale: è un onore e un privilegio poter ospitare a Savona questo importante Festival, che arricchisce l'offerta culturale della nostra Città. Siamo certi che anche quest'anno la manifestazione riuscirà a incontrare un grande consenso da parte del pubblico e della critica, diventando, con il suo crescente successo, un appuntamento fisso per la stagione di eventi di Savona” ha dichiarato il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio definendo Il Festival “il fiore all’occhiello della città”.

Il Festival è sostenuto da SIAE, Regione Liguria, Unione Industriali di Savona e ha come main sponsor Ladybird House, leader nel settore della bellezza delle mani e delle unghie, come sponsor Coop, gode del patrocinio e della collaborazione del Comune di Savona, ed è patrocinata inoltre da Università di Genova, Campus di Savona, Università di Milano Bicocca, Università di Bologna (D.I.T. di Forlì), Università Sophie Antipolis di Nizza, la casa di doppiaggio russa Rufilms, AIDAC (Associazione Italiana dialogisti e adattatori cinetelevisivi), AGIS, Agis Scuola, Genova Liguria Film Commission, Confassociazioni International e Confassociazioni Cinema, Ufficio Scolastico Regionale e CCIAA di Savona.

Angelica Massera

La Serata d’Onore del 28 ottobre, che prevede la consegna degli Anelli d’Oro ai migliori doppiaggi e doppiatori italiani (l’anello di pellicola era la vecchia unità di misura del doppiaggio, oggi sostituito dal meno poetico time code), si svolgerà al Teatro Chiabrera di Savona e sarà presentata dallo storico speaker radiofonico di Radio Montecarlo Maurizio di Maggio e dalla bella e brava attrice e conduttrice radiofonica di RaiRadio2 Giorgia Wurth. Le premiazioni, i vincitori delle terne delle nomination si scopriranno durante la Serata, si alterneranno a momenti divertenti e d’intrattenimento, si suggerisce di prenotare i propri posti al n. 329/3428325 essendo tutti gli appuntamenti del Festival a ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Gli Anelli d’Oro sono selezionati dalla prestigiosa e rinnovata giuria, che per le sezioni Cinema e Televisione è composta dal presidente Steve della Casa, dal presidente onorario Enrico Lancia, Baba Richerme, Veronica Pivetti, Renato Venturelli, Francesco Gallo, Alessandro Boschi, Fabio Melelli, Massimo Giraldi, Antonio Genna e Tiziana Voarino. Sono state inserite anche nuove sezioni per ampliare la portata della manifestazione stessa e coinvolgere altri settori dell’audiovisivo, sempre più importanti per il doppiaggio: per l’Adattamento e dialoghi italiani Bruno Gambarotta e le prof.sse Delia Chiaro, Chiara Bucaria e Emanuela Ersilia Abbadessa; per gli Audiolibri Arturo Villone e Stefano Ferrara; per gli Spot pubblicitari Maurizio Di Maggio, per i prodotti di Animazione Lorenzo Doretti, per i Programmi d’informazione Simone Galdi, per i Videogiochi Roberto Vicario e Lorenzo Fantoni. Importantissima novità per questa edizione sarà l’istituzione del “Premio Siae”, che sarà assegnato durante la Serata d’Onore al Teatro Chiabrera di Savona alla giovane adattatrice di indiscusso talento  Laura Cosenza. A partire dal 2015 la Società Italiana degli Autori ed Editori sostiene il Festival nell’ambito di una politica dedicata a promuovere e a valorizzare i giovani talenti e il loro percorso formativo e lavorativo. La giuria del Festival individua questo premiato con la collaborazione di AIDAC (l’Associazione Dialoghisti e Adattatori italiani).

Erika Celesti

Saranno consegnate anche la Targa Claudio G. Fava alla carriera a Rodolfo Bianchi, eccellente direttore di doppiaggio di opere cinematografiche significative e voce italiana di Gérard Depardieu, Jeff Bridges, Harvey Keitel e Michael Douglas, e la Targa alla Carriera di Adattatore e dialoghista a Francesco Vairano, che ha adattato e diretto la saga Il Signore degli Anelli e interpretato con la sua voce il leggendario Gollum.     

Il Festival punta anche all’interattività: per la Targa Bruno Paolo Astori alla voce emergente si avvale della app “Il Festival del Doppiaggio, scaricabile dagli stores digitali, creata da Sportello Marketing di Vicenza. Veicolata anche nelle scuole, le sette voci in nomination sono quelle dei beniamini del pubblico televisivo giovane. La app permette di avvicinarsi all’affascinante mondo del doppiaggio, conoscere da vicino il percorso di una trasposizione audiovisiva, rimanere aggiornati sugli eventi in programma nel Festival, ascoltare alcune tra le più brillanti nuove voci italiane e votare la miglior voce. Si può scaricare la app oppure scegliere il doppiatore  preferito direttamente dalla pagina del sito www.vocinellombra.com, nella sezione dedicata.  Tra i molti premi, il riconoscimento di Ambasciatore del Festival sarà consegnato anche all’Assessore Ilaria Cavo per il supporto alla manifestazione. Gli altri appuntamenti del Festival sono altrettanto importanti: giovedì 27, a partire dalle ore 10.15 si svolgerà presso la Sala Sibilla nella Fortezza del Priamar una tavola rotonda internazionale tra accademici, esperti, addetti e professionisti del doppiaggio, a cui parteciperà anche il doppiatore russo Alexey Kozulyaev e il Prof. Leoncini della patrocinata Université Sophie Antipolis; alle 21 al Teatro dei Cattivi Maestri, un blog talk condotto da Steve della Casa, che è stato direttore della Torino Film Commission ed è attualmente direttore del Fiction Fest di Roma e conduttore della trasmissione cult per i cinefili Hollywood Party su RaiRadio3: sarà un momento di confronto con il pubblico e si potrà assistere a doppiaggi in diretta e alla presentazione dei libri Il doppiaggio nel Cinema di Hollywood e Il doppiaggio nel Cinema Italiano di E. Lancia, F. Melelli e M. Giraldi, editi da Bulzoni.  Venerdì 28, dopo una visita dei doppiatori al Museo della Ceramica, Steve della Casa e Alessandro Boschi di Hollywood Party presenteranno in Piazzetta della Maddalena, nel cuore del centro storico, lo spazio book talk: si passerà dal libro Storia d'Italia in 15 film di Alberto Crespi a Varigotti Club, ultima spiaggia di Bruno Astori e Tiziana Voarino (edito Centofiori); interviene Armando D’Amaro. Alle 14.30 al Palacrociere i doppiatori incontrano i media in uno Spazio Interviste dedicato, mentre alle ore 21, il Gran Galà al Teatro Chiabrera: quarantasei nomination per quindici Anelli d’Oro che saranno consegnati alla miglior voce maschile, femminile, non protagonista e al miglior doppiaggio generale, sia per il cinema, sia per la televisione. Anelli d’oro anche per il doppiaggio dei videogiochi, prodotti di animazione, speakeraggio negli spot pubblicitari, interpretazione degli audiolibri, doppiaggio di programmi d’informazione e per l’adattamento e i dialoghi italiani dei prodotti trasposti sia per il cinema, sia per la televisione. Sabato 29, alle ore 17, presso il Nuovo Film Studio proiezione del film Doppio con la regia di Eric Alexander e attori doppiatori noti che rimarranno in sala per il dibattito conclusivo.

Giorgia Wurth

I nuovi direttori Tiziana Voarino e Felice Rossello sottolineano: “questo Festival è un patrimonio che, come il doppiaggio, va valorizzato; deve rimanere in Liguria, dove si svolge da ben sedici anni e che ha avuto un patron come l’illustre critico cinematografico genovese  Claudio G. Fava. 

Quest’anno Risorse che lo produce ha anche collaborato al Corso di Riqualificazione Professionale per la figura di attore doppiatore insieme a regione licuria, comunità Europea, Aspel, Spes e ODS. 

Abbiamo creato una fitta rete di collaborazione con Festival ed eventi in Liguria come Ariston Comic Selfie e fuori dalla nostra regione lanciando la diciassettesima edizione al Festival di Todi. Tra le nomination di questa edizione, che porta con sé molte novità, abbiamo nomi come Mario Cordova, attore e voce tra gli altri di Richard Gere e di Patrick Swayze, Cristina Boraschi voce di Julia Roberts, Carlo Valli voce dello scomparso Robin Wiliams.  In nomination per i prodotti di animazione anche un capolavoro come Inside Out della Disney Picture con Stella Musy interprete di Gioia”. 

L’appuntamento è quindi nella Città di Savona, nel cuore del Ponente Ligure, dove si darà convegno  l’eccellenza del doppiaggio italiano per essere premiato.

“Con questo Festival del Doppiaggio Festival  la Regione Liguria si conferma la Regione della voce: Voci nell’Ombra rappresenta infatti  un tassello in più, oltre al  Festival di Sanremo, al Festival Tenco e anche alle iniziative dei cantautori nelle scuole volute dalla Regione che stanno avendo un grande successo. Questo settore si inserisce in un panorama culturale ricco che può rappresentare anche un’opportunità lavorativa e di valrizzazione del talento per i giovani”. Lo ha dichiarato oggi l’assessore alla Cultura della Regione Liguria, Ilaria Cavo nel corso della Presentazione della 17° edizione di Voci nell’Ombra, Festivl del Doppiaggio che si svolgerà a Savona dal 27 al 29 ottobre. 

Luca Lamari

“Sono anche molto onorata – ha detto Cavo - del riconoscimento di ambasciatore di Festival che mi viene dato, per il supporto che la Regione ha offerto a questo Festival. Sarò sicuramente presente dal 27 al 29 di ottobre a Savona, per ricevere il riconoscimento e partecipare a questa bellissima Kermesse”.

Maurizio Di Maggio. La sua carriera è iniziata passando dalle prime radio private piemontesi, Radio Torino International e Radio Reporter, e dalla scuola di doppiaggio della Format di Torino. Dopo varie esperienze in studi pubblicitari dove scriveva testi e li interpretava, e qualche doppiaggio di serie TV, nell’aprile 1988 approda a Radio Monte Carlo. Da Torino si trasferisce nel Principato di Monaco, dove attualmente lavora. La sua passione per i viaggi l’ha portato in giro per tutti e 5 i continenti; basandosi su queste esperienze ha inventato un format radiofonico che parla di viaggi e che ha via via perfezionato dal  1996 ad oggi. Giornalista pubblicista dal 1980, attualmente collabora con il magazine MontecarloIN  e con il trimestrale in inglese Monaco Force One, sui quali pubblica i suoi articoli di viaggio. Da Monaco continua la sua attività di speaker pubblicitario per campagne nazionali radio e TV, collaborando inoltre con il canale televisivo del Principato. Da 28 anni è la voce che accompagna in viaggio gli ascoltatori di Radio Monte Carlo, una delle più conosciute.

Giorgia Wurth nasce a Genova da mamma ligure e papà svizzero. Laureata in Scienze della Comunicazione, inizia presto la sua carriera di attrice spaziando dal teatro (Antigone, Cecità, Xanax), al cinema (Ex, Maschi contro femmine, Sinestesia), alla televisione (Un medico in famiglia, Moana, Le tre rose di Eva). Ha condotto diversi programmi in radio (Radio 2, Rete Uno Radio Svizzera) e ha scritto due romanzi: Tutta da rifare (Fazi Editore) e L’accarezzatrice (Mondadori). Il terzo è in arrivo!

Maurizio Di Maggio

Angelica Massera. Appassionata di Recitazione e Musica, inizia già a 6 anni studiando musica grazie all’influenza artistica del papà musicista, esibendosi presso i Teatri di Roma con saggi di pianoforte; inizia gli studi di recitazione presso il teatro Dafne di Roma dal 2000 al 2003, approfondendo poi il metodo Meisner e Stanislavsky, movimento scenico ed espressione cinematografica, tecniche di sfilata e portamento, movimento scenico, posa fotografica, dizione, make up e hair stylist.

Appena maggiorenne viene scelta da Pippo Baudo per il programma su Rai 1 Sabato Italiano e ha lavorato con Tosca D’aquino, Max Tortora, Lillo e Greg per Suonare Stella su Rai 3. Numerose le sue apparizioni per Uno Mattina, In Famiglia, Avanti un Altro, Forum, Alta Infedeltà, e per la fiction Il bello delle donne Diversi anni dopo. Ha sfilato in diretta Rai per Renato Balestra, Silvano Lattanzi e Brunello Cucinelli.

La grande visibilità però la raggiunge sul web grazie alla collaborazione con il collega Edoardo Mecca, che l’ha scelta come protagonista dei suoi video: i loro video di coppia raggiungono quasi 20 milioni di utenti e Angelica diventa una influencer molto richiesta dagli sponsor, radio e giornali. A luglio 2016 viene scelta da Travel News 24 per presentare il Tg di Eventi e Spettacolo Nazionali. 

Autrice di canzoni, sceneggiature e format iscritta alla Siae, adora fare video e interagire con i suoi fan. 

Michael Gerundo. Nato a Savona il 15 Gennaio 1992, inizia all'età di 18 anni nei villaggi turistici esteri e italiani continuando la sua attività da animatore anche in Liguria.

Michael Gerundo

Conduttore e intrattenitore di spettacoli di Cabaret e non solo, grazie alla partecipazione al Contest "Ariston Comic Selfie" si aggiudica il premio da parte di SANREMO ON e ottiene una importante collaborazione con i Buio Pesto. Da quest'anno frequenterà l'Accademia del Comico di Genova.

Erika Celesti. Si esibisce in numerosi teatri e jazz club, in Italia e all’estero, nonché in festival internazionali come il Montreux Jazz Festival, il Festival Jazz dello Spasimo di Palermo ed il Ravello Festival, il Rock that Swing di Monaco di Baviera e il SweetSwing Festival di Lubiana. Canta in diverse formazioni, proponendo repertori che variano dal jazz al musical, dalla reinterpretazione dei folk-singers americani alla rivisitazione di brani rock e pop.

Luca Lamari. Musicista poliedrico e didatta, è stato pianista accompagnatore di Monsieur Malausséne, monologo tratto dai romanzi di Daniel Pennac, protagonista Claudio Bisio; recentemente nel concerto di Radio Italia in Piazza Duomo a Milano ha suonato, tra gli altri,  per Enrico Ruggeri, Alessandra Amoroso, Francesco Renga, Elisa; pianista della NP big band, specializzata nel repertorio swing anni ’30 e ’40, e tastierista nel musical Evita prodotto dalla T&M di Genova. Ha scritto musiche per il teatro (tra le altre, Storia di una bambina maya di Giorgio Scaramuzzino, sulla vita e l’opera del Premio Nobel per la pace Rigoberta Menchu, Teatro dell’Archivolto), per documentari (Ring, di Giotto Barbieri), per pubblicità televisive, e ha collaborato alle colonne sonore di fiction (tra le altre L’una e l’altra, con Barbara De Rossi) e film tra i quali Il cosmo sul comò, con Aldo Giovanni e Giacomo.


SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori. Nel rinnovare il sostegno al Festival Nazionale del Doppiaggio Voci nell’Ombra, storica manifestazione savonese dedicata al mondo del doppiaggio, SIAE promuove quest’anno un premio per un giovane adattatore e dialoghista di talento.  

SIAE dedica particolare attenzione ai giovani attraverso agevolazioni e attività concrete: l’azzeramento della quota Associativa per gli Autori ed Editori under 31 e per le startup che operano da meno di 2 anni, il sostegno diretto con oltre 130 borse di studio e lavoro e l’elaborazione di tariffe agevolate per aiutare i talenti emergenti nel percorso di crescita della loro carriera artistica.  

La Società Italiana degli Autori ed Editori, è un ente pubblico economico a base Associativa. È una Società di gestione collettiva del diritto d'Autore, cioè un ente costituito da Associati che si occupa dell'intermediazione dei diritti d'Autore. La Società Italiana degli Autori ed Editori è un vero e proprio presidio di libertà, non ha scopo di lucro, è totalmente indipendente nella propria attività di impresa e non grava in alcun modo sulle finanze pubbliche. L'unico obiettivo della Società è quello di tutelare i diritti dei propri Associati.

Oggi SIAE conta 83.000 Associati, tra Autori ed Editori; 12 milioni di opere gestite direttamente; 45 milioni di opere gestite attraverso contratti di reciproca rappresentanza; 120 accordi con società estere per la gestione del proprio repertorio nel mondo; 1,2 milioni di contratti di licenza rilasciati; 500.000 utilizzatori del repertorio SIAE sul territorio.

La Società opera attraverso 1265 dipendenti, 471 agenzie mandatarie, 10 sedi regionali/interregionali e 29 filiali e rappresenta un punto di riferimento non solo per gli Autori ed Editori ma anche per gli altri professionisti ed operatori dello spettacolo.  

L’impegno di SIAE per sostenere l’industria creativa italiana non si limita all’attività di intermediazione del diritto d’autore. La Società, infatti, eroga importanti contributi per attività sociali e di solidarietà in cui l’utilizzo di mezzi e repertori creativi sia finalizzato a migliorare condizioni di disagio, emarginazione ed emergenza. 
Solo nel 2015 SIAE ha erogato 1 milione di euro come contributi solidaristici e 1,5 milioni di euro per attività culturali e sociali.

La nuova SIAE è più digitale, più semplice, più trasparente. La Società, attraverso un importante piano di digitalizzazione, sta semplificando l’accesso ai propri servizi sia per gli associati che per gli utilizzatori. Oltre al nuovo sito web istituzionale sono disponibili: mioBorderò, l’applicazione del borderò digitale di SIAE; l’iscrizione on line; i permessi per musica d’ambiente e feste private online; il nuovo portale autori ed editori e il portale per gli organizzatori professionali.

NOMINATION 2016

CINEMA

MIGLIOR DOPPIAGGIO GENERALE
Mario Cordova per Everest
Fabrizia Castagnoli per Il figlio di Saul 
Rodolfo Bianchi per The Hatelul Eight

MIGLIOR VOCE MASCHILE 
Flavio Aquilone per Eddie Redmayne (Einar Wegener / Lily Elbe) in The Danish Girl 
Luca Biagini per Michael Keaton (Walter “Robby” Robinson) in Il Caso Spotlight
Francesco Prando per Daniel Craig (James Bond) in Spectre 007
Riccardo Rossi per Ben Affleck (Bruce Wayne / Batman) in Batman v Superman: Dawn of Justice

MIGLIOR VOCE FEMMINILE
Cristina Boraschi per Julia Roberts (Jess) in Il segreto dei suoi occhi
Valentina Mari per Jennifer Lawrence (Joy) in Joy 
Melina Martello per Charlotte Rampling (Kate Mercer) in 45 anni

MIGLIOR VOCE NON PROTAGONISTA 
Federica De Bortoli per Rachel McAdams (Sacha Pfeiffer) in Il Caso Spotlight
Adriano Giannini per Tom Hardy (John Fitzgerald) in Revenant - Redivivo
Alessandra Korompay per Catherine Deneuve (Martine) in Dio esiste e vive a Bruxelles

TELEVISIONE

MIGLIOR DOPPIAGGIO GENERALE
Roberto Gammino per House of Cards (Cielo, Sky Atlantic)
Simone D’Andrea, Massimiliano Alto per Jane The Virgin (Rai2, Netflix)
Cinzia De Carolis per Quantico (Paramount Channel, Fox)

MIGLIOR VOCE MASCHILE 
Giorgio Borghetti per Chris O’Donnel (G. Callen) in NCIS: Los Angeles (Rai2)
Loris Loddi per Gary Sinise (Jack Garret) in Criminal Minds: Beyond Borders (Rai2, Fox Crime)
Massimo Rossi per Paul Giamatti (Charles “Chuck” Rhoades Jr.) in Billions (Sky Atlantic)

MIGLIOR VOCE FEMMINILE
Francesca Fiorentini per Caitriona Balfe (Claire Beauchamp Randall) in Outlander (Fox Life)
Giuppy Izzo per Winona Ryder (Joyce Byers) in Stranger Things (Netflix)
Olivia Manescalchi per Kerry Washington (Olivia Pope) in Scandal (Rai3, Fox Life)

MIGLIOR VOCE NON PROTAGONISTA 
Antonella Giannini per Lorraine Toussaint (Donna Rosewood) in Rosewood (Fox Crime)
Luigi La Monica per Jonathan Pryce (L’Alto Passero) in Il trono di spade (Sky Atlantic, Sky Cinema1, Rai4)
Tony Sansone per Jason George (Ben Warren)in Grey’s Anatomy (Italia1, Fox Life)

ADATTAMENTO e DIALOGHI ITALIANI CINEMA
Alessandro Rossi per Il caso Spotlight
Fabrizia Castagnoli per Perfect Day
Paolo Modugno per Remember

ADATTAMENTO e DIALOGHI ITALIANI TV
Gianpietro Tomasini per Master of Sex (Sky Atlantic)
Luca Sandri per Transparent (Sky Atlantic)

PRODOTTI DI ANIMAZIONE
Stella Musy (Gioia) per Inside Out
Lorenzo D’Agata (Il piccolo principe) per Il piccolo principe
Giulio Bartolomei (Charlie Brown) per Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts

SPOT PUBBLICITARI
Massimo Braccialarghe per spot Seat Ateca
Carlo Valli per spot Segugio.it
Tommaso Banfi per spot Ikea

VIDEOGIOCHI
Gianluca Iacono (John Taylor) per Call of Duty:Black Ops III
Patrizia Scianca (Athena) per Overwatch
Matteo Zanotti (Nathan Drake) per Uncharted 4: Fine di un ladro

AUDIOLIBRI
Massimo Popolizio per Il sistema periodico di P. Levi 
Alberto Rossatti per Le memorie di un pazzo di N. V. Gogol'
Bruno Alessandro per Il canto del cigno di A. P. Čechov

ALTRI DOPPIAGGI – PROGRAMMI D’INFORMAZIONE 
Giacomo Cannelli per Poligono Sardegna
Ughetta Lanari per Sfide
Dody Nicolussi per I signori del Calcio

TARGA CLAUDIO G. FAVA
Rodolfo Bianchi

TARGA BRUNO PAOLO ASTORI
Alessandro Campaiola (Eren Jaeger) per L’Attacco dei Giganti (VVVVID, Rai4)
Manuel Meli (Natsu Dragneel) per Fairy Tail (Rai4)
Sara Tesei (Masha) per Masha e Orso (Rai2, Rai Yoyo, DeA Junior)
GianAndrea Muià (Sarutobi Sasuke) per Sengoku Basara (Yamato Play)
Daniele Giuliani (Paura) per Inside Out
Chiara Fabiano (Lucy Van Pelt) per Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts
Luna Iansante (Judy Hopps da piccola) in Zootropolis

TARGA ALLA CARRIERA di Adattatore e Dialoghista
Francesco Vairano

PREMIO SIAE al giovane Adattatore e Dialoghista di talento
Laura Cosenza

Tutte le info sui doppiatori in nomination possono essere trovate su  www.ilmondodeidoppiatori.net di Antonio Genna.



Commenti