Colletta alimentare, successo del cuore per Abruzzo e Molise

CAMPOBASSO - Colletta alimentare, la 27esima Giornata Nazionale contraddistinta dalle regioni Molise e Abruzzo che vanno oltre la media italiana. Grande successo di solidarietà e partecipazione alla 27° Giornata Nazionale della Colletta Alimentare sabato 18 novembre 2023. Un gesto concreto di condivisione del bisogno che ha contagiato migliaia di persone a dare, con estrema generosità, il proprio contributo sia come volontario sia nell’accogliere l’invito a fare la spesa per tutti coloro che si trovano in un momento della loro vita di forte necessità. A livello nazionale si registra un +9%, con 7.350 tonnellate di prodotti a lunga conservazione, raccolti in 11.800 supermercati ed il coinvolgimento di ben 140.000 volontari. In Abruzzo e Molise si riesce ad andare oltre il dato nazionale, grazie all’adesione di ben 444 punti vendita e il coinvolgimento di 5.000 volontari (4.000 in Abruzzo, 1.000 in Molise). Raccolte 239 tonnellate rispetto alle 210 del 2022, con un +14% (203 tonnellate in Abruzzo +12% e 36 tonnellate in Molise +24% rispetto allo scorso anno). Altro dato estremamente significativo è che la colletta alimentare di quest’anno può essere definita la “Colletta dei ragazzi”, con il coinvolgimento, tra i volontari, di oltre 1.200 studenti, che hanno accolto l’invito del Banco Alimentare, di dirigenti scolastici e professori, dedicando un sabato, più che al divertimento fine a se stesso, al lavoro d’invito a fare la spesa per chi ne ha bisogno e alla raccolta dei prodotti indicati.

Mauro Morelli: grande lavoro dei 1.200 ragazzi delle scuole superiori

«Ogni anno assistiamo al grande miracolo di unità che il colorato mondo di volontari e di donatori ci offre - ha dichiarato il responsabile della Colletta Alimentare in Abruzzo e Molise, Mauro Morelli - 5.000 volontari in Abruzzo e Molise, come sempre con un grande lavoro di incontro e di variopinta accoglienza. Ma la pennellata più bella l’hanno data gli oltre 1.200 ragazzi delle scuole superiori che, grazie a presidi e docenti che ci hanno creduto, hanno reso ancora più evidente il valore educativo della Colletta. Un dato in crescita e di grande speranza».

Nel dettaglio i dati provincia per provincia

Pescara 63 tonnellate in 105 punti vendita (57 nel 2022); Chieti 48 tonnellate in 103 punti vendita (41 nel 2022); Teramo 54 tonnellate in 109 punti vendita (49 nel 2022); L’Aquila 38 tonnellate in 52 punti vendita (34 nel 2022); Campobasso 30 tonnellate in 67 punti vendita (24 nel 2022); Isernia 6 tonnellate in 8 punti vendita (5 nel 2022). Tutti i prodotti raccolti saranno distribuiti sul territorio di Abruzzo e Molise.

Antonio Dionisio: bellissimi gesti di gratuità e carità vera

«Un bellissimo obiettivo anche numerico, ma, come sempre - ha precisato il presidente del Banco Alimentare Abruzzo e Molise, Antonio Dionisio - il più bel risultato sono le tante testimonianze ricevute, che raccontano la bellezza dei gesti di gratuità e carità vera, confermando la commovente generosità di abruzzesi e molisani che non fanno mancare la loro risposta davanti al bisogno e che hanno reso possibile il manifestarsi di una così grande condivisione e solidarietà».

Ricerche Correlate

CINQUEW NEWS
è un
Giornale Online Gratuito
senza contenuti a pagamento.
Per eventuali offerte
CLICCARE LA PAROLA DONAZIONE
QUI SOTTO
E COMPLETARE LA PROCEDURA

Commenti