ARTICOLI FIRMATI    CRONACA    CULTURA     OPINIONI    SPETTACOLO    SPORT

mercoledì 2 gennaio 2019

Barbara De Rossi e Francesco Branchetti al Casinò di Sanremo con “Il Diario di Adamo ed Eva”

SANREMO - Barbara De Rossi e Francesco Branchetti  al Casinò di Sanremo il 4 gennaio 2019, alle ore 21, per festeggiare l’Epifania a Teatro. “Il Diario di Adamo ed Eva” di Mark Twain è la proposta teatrale presentata dai due attori; regia Francesco Branchetti, musiche originali Pino Cangialosi, insieme ai due attori, presenti due mimi in scena.

Riflettendo e sorridendo sul sempre spinoso rapporto tra i due sessi, dagli albori del genere umano.

Tra il 1904 e il 1905 Mark Twain scrisse due brevi racconti, Il diario di Adamo e Il diario di Eva, poi nel 1906 riunì i due racconti in successione, a formare una sola narrazione The Diary of Adam and Eve, essendo i due diari così complementari tra di loro. Mark Twain, attingendo al mito della Creazione narra come siano andate le cose tra l’uomo e la donna in chiave ironica e umoristica ma anche fiabesca e romantica e come possa essere nata l’attrazione tra i due sessi.

Il testo a due voci inizia con l'apparizione di Eva, che Adamo vede come una creatura bizzarra e fantasiosa; Adamo si ritrova un bel giorno a dover fare i conti con questa nuova creatura «Questo nuovo essere dai capelli lunghi… Non mi piace, non sono abituato ad avere compagnia».

Nel racconto le due voci si avvicendano in modo commovente e allegro. Eva una creatura bizzarra e fantasiosa, romantica, vanitosa, chiacchierona sempre interessata a dare nomi agli animali, alle piante e al creato .

Barbara De Rossi e Francesco Branchetti al Casinò di Sanremo con “Il Diario di Adamo ed Eva”
Barbara De Rossi

Adamo è un uomo rude e facilmente irascibile, un solitario, innervosito dalla continua presenza di Eva, che lo segue incuriosita, parlando ininterrottamente. Adamo però è molto affascinato da Eva. Il loro incontro appare destinato al disastro. Poi Eva mangia la mela e comincia la caduta entrano nel mondo della morte, dei figli, del lavoro, della conoscenza; arrivano i figli Caino e poi Abele, esseri che Adamo per molto tempo non riconosce come umani, ma crede siano una nuova specie di animali. I due diari si susseguono fino a che i due nonostante le diversità, si rendono conto che si amano. É l’incontro tra l’uomo e la donna, in questo giardino dell’Eden con tutti gli aspetti e le caratteristiche dell’uomo e la donna moderni, mirabilmente tratteggiati dalla grandezza della penna di Mark Twain.

stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento